Rito delle candele (rito della luce)

Rito delle candele (rito della luce)

Rito delle candele per il matrimonio è una delle cerimonie più suggestive da celebrare durante le nozze

Rito delle candele ( rito della luce ), nel matrimonio religioso, solitamente viene fatto dopo lo scambio degli anelli, mentre nel rito civile può essere fatto dopo lo scambio degli anelli, oppure dopo lo scambio del “Si”.

Per lo svolgimento di questo rito occorrono 3 candele, una più grande e due più piccole, che si troveranno ai lati di quella più grande. All’arrivo di ciascuno degli sposi nel luogo della celebrazione, ciascuno dei due dovrà accendere una delle due candele piccole.

Nel momento stabilito per il rito delle candele, entrambi gli sposi dovranno accendere la candela grande, insieme, con la fiamma delle altre due più piccole, mentre l’officiante della cerimonia dovrà spiegare in cosa consiste questa cerimonia. Volendo, è possibile far accompagnare il rituale da una musica che rappresenti qualcosa di importante per gli sposi.

Dopo aver acceso la candela grande, solitamente, le tre candele restano accese fino alla fine della celebrazione, rappresentando il fatto che adesso gli sposi sono diventati un’unità, ma ciascuno preserva la sua personalità ed indipendenza. Alcuni invece preferiscono lasciare accesa solo la candela grande e spegnere le due candele piccole per simboleggiare la totale fusione delle due persone in una sola.

Alcuni modelli

Una variante di questo rito prevede che la candela grande venga sempre accesa in comune dagli sposi, mentre che le due candele piccole vengano accese prima, una dal padre della sposa e l’altra dalla madre dello sposo, che al momento opportuno le porgeranno agli sposi per il rito finale.

Il rito delle candele può essere accompagnato da un testo che ne spieghi il significato. Può essere letto da chi celebra le nozze, oppure da un parente o un amico degli sposi e recita:

Celebrante: (nomi degli sposi) Prendete ognuno la vostra candela e accendete insieme la candela centrale che simbolizza l’unità e l’impegno che vi promettete l’un l’altro. La luce della candela rappresenta l’unione della coppia, l’inizio di una nuova famiglia. Due individui che diventano uno attraverso il matrimonio.

La sposa: (nome dello sposo) Questa fiamma rappresenta il mio amore per te. Con il mio cuore unito al tuo formeremo una nuova famiglia. I miei passi si uniscono ai tuoi per aprire nuove strade, per superare gli ostacoli, per schivare gli abissi. Sarò la tua spalla quando sarai stanco, la tua oasi quando il mondo ti fiaccherà, sarò il silenzio quando il rumore sarà assordante, sarò il tuo grido quando il silenzio ti opprimerà, sarò il tuo approdo quando il mare sarà in tempesta. Sarò tutto quello che il signore mi permetterà di essere per renderti immensamente felice.
Lo sposo: (nome della sposa) Il mio amore è rappresentato da questa fiamma. Ti consegno il mio cuore unito al tuo per far si che il nostro sia più grande e sicuro. Mi impegno davanti a te per il tuo benessere. Sarò il tuo sostegno quando ti sentirai debole, sarò la tua fonte quando avrai sete, sarò riparo quando il freddo ti minaccerà, sarò la tua ombra quando il caldo ti soffocherà, sarò sorriso quando il dolore ti farà soffrire, sarò quello che il signore mi permetterà di essere per renderti immensamente felice”

Per ordinare le vostre candele per rito della luce visitate nostro sito o la nostra pagina facebook

Precedente Tendenze Abiti da Sposa 2016 Successivo Arredare e decorare casa